Dinosaurs cake ( Jurassic Park)

I compleanni sono sempre momenti magici,
emozionanti, dove i sogni pian piano che trascorrono i giorni si trasformano in
trepidanti attese, e il calendario corre sempre più lento e quel giorno sembra
non arrivare mai.I compleanni dei bambini ci trasportano
sempre in un mondo fantastico, dove regna l’allegria, cascate con lunghi e
colorati arcobaleni, infiniti prati ricoperti da erba e fiori di tutti i colori,
coccinelle su buffi e rossi funghetti, nuvole nel cielo paffute ,che si
divertono a mimare qualche animaletto…

E i loro occhi ogni giorno che passa
diventano sempre più grossi, lucidi e pieni di euforia, di chissà quale sorpresa
quel giorno arriverà, ma infondo per loro il giorno magico è già una sorpresa e
non si aspettano mai l’impossibile perché loro attraverso la magia del sorriso e
della purezza d’animo trasformano il reale in fantasia, ed è in quel momento che
inizia la festa.Due mesi prima il suo compleanno, Matteo un
giorno mentre consumavamo la colazione dice:

“Mamma ho deciso il tema della mia
torta..”

“Bene “, gli rispondo,” avanti sono curiosa
di conoscerlo”

“Mamma “ e la voce diventa più birichina,
occhi tondi come due palline di Natale e pieni di emozione,

“La popolazione dei dinosauri”..

Stegosauro

 

Ecco avrei voluto farvi vedere la risposta
dei miei occhi di fronte a tale richiesta, sbarrati e senza parole in attesa di
spiegazioni..“Si mamma mi devi fare il vulcano in cima,
poi il re dei dinosauri, poi il dimetrodonte, il brachiosauro con i cuccioli, il
triceratopo e i suoi cuccioli, e lo stegosauro”….quest’ultimo senza
cuccioli.“Oh capperi Matteo ma la torta non è grande
come Jurassic Park…non può ospitare cotanti esemplari con cuccioli a
carico”.

I suoi occhietti si trasformano
improvvisamente da palline di natale in cerbiattino, la sua vocina più
delicata

“Mammina”, e a quella parola già la mamma
crolla in un attimo ed è pronta a regalargli il mondo intero.

“Mammina è vero che me la farai così, la
popolazione dei dinosauri sulla torta?”

Accidenti però, i bambini hanno quel potere
di domandarti le cose che già l’attimo dopo le ottengono….

Tirannosaurus Rex

E la mammina :

“Va bene Teo facciamo così mamma ti decora
la torta con il vulcano e la popolazione, tu invece decori il tavolo con i
cuccioli che hai di dinosauri..”

Un po’ deluso dice:

“Va bene mammina, così tutto il tavolo sarà
Jurassic Park”

Esclamazione seguita da un lungo abbraccio
e tanti bacini, e la mammina sciolta ormai come la cera di una candela.

E Jurassic Park sia…

2 Comments

  • dolcementefrancy ha detto:

    Non immagini quanto mi abbia emozionato e reso felice il tuo commento …sapere che le mie creazioni, i miei sacrifici, passano agli occhi del pubblico così fortemente mi fa sentire soddisfatta di tutto e non desidero altro. ..grazie infinite Elena. .di cuore

  • Elena ha detto:

    Un'altra meravigliosa creazione,ricordo ancora le facce stupite di noi invitati che ci chiedevamo se fossero in plastica o pasta di zucchero vista la tanta precisione,brava Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *