Black Forest Cupcakes ( cupcakes foresta nera)

La torta foresta nera è un dolce originario della Germania, alcuni attribuiscono l’origine del nome alla zona montuosa tedesca, famosa per i ciliegi, denominata appunto foresta nera, altri invece sostengono che sia stata inventata intorno al 1915 dal titolare di un cafè Café Agner di Bad Godesberg.

La peculiarità di questa torta è l’alternarsi di strati di pan di spagna al cioccolato farciti con panna e ciliege.

I raggi del sole sempre più caldi l’estate che bussa alla porta con i suoi frutti colorati e profumati.

Questa mattina mio marito rientra con un cestino di ciliege, dal momento che i pancini dei miei bimbi ghiottoni sono già ampiamente saziati, ho pensato di elaborare un dolce, un dolce però che fosse fresco e che come ingrediente contenesse le ciliege, cupcakes foresta nera.

 

Ingredienti pan di spagna al cioccolato con burro:

170 gr di Farina autolievitante
50 gr di Fecola
200 gr di Zucchero
35 gr di Cacao amaro
4 cucchiai di acqua bollente
3 Uova
130 gr di Burro

In una ciotola mescoliamo la fecola con la farina e il lievito.
Lavoriamo il burro morbido con lo zucchero a crema.
Incorporiamo un uovo e amalgamiamo, abbassiamo la velocità della planetaria e aggiungiamo metà farine, continuiamo ad amalgamare e ad unire sempre alternando l’uovo e le farine.
Quando abbiamo amalgamato l’ultimo uovo versiamo nell’impasto l’acqua bollente ed il cacao e impastiamo il tutto per bene senza grumi.
Versiamo l’impasto nei pirottini (meno della metà, in forno lievitano) e inforniamo ad una temperatura di 160° per 30 minuti, forno preriscaldato statico.

 

Frosting

450 ml di Panna fresca
30 gr di Zucchero a velo

30 ml di Sciroppo di amarena
1 cucchiaino di Cherry
1 cucchiaino di gelatina in polvere
cioccolato fondente di qualità

 

Montiamo la panna fresca con lo zucchero a velo ben soda, dal momento che ora le temperature sono molto calde e umide in casa si consiglia di porre in frigo il recipiente della planetaria prima di montare la panna, questo procedimento  serve solo ad evitare che la panna resti morbida.

 

In un pentolino di acciaio dal fondo spesso riscaldiamo lo sciroppo di amarene, lo cherry e la gelatina, a fuoco basso portiamolo ad ebollizione continuando a mescolare con un cucchiaio in silicone, sino a quando il liquido non comincia ad addensarsi.
A quel punto toglierlo dal fuoco.

 

Su un tagliere riduciamo il cioccolato con un coltello in ceramica, in tante piccole scagliette.
I cupcakes , ormai freddi,sono pronti per essere farciti e decorati.

 

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *