Love Cookies

“Vorrei, vorrei…
esaudire tutti i sogni tuoi
vorrei, vorrei…
cancellare ciò che tu non vuoi
però, lo sai che io vivo attraverso gli occhi tuoi!” ( Vorrei Cesare Cremonini)
Quell’istante che rubiamo al turbinio dei giorni, quell’istante che dura solamente un’ora, quell’istante che ci porta a camminare stretti stretti sotto la pioggia, sotto la neve, con il freddo che penetra sotto i nostri cappotti. Quell’istante protetto da un cielo stellato, da una luna luminosa, quell’istante offuscato dalla nebbia i nostri passi lungo quel sentiero che porta sino al ponte a scambiarci un lungo ed intenso bacio e poi alla cioccolateria.
Tu ed io occhi negli occhi mentre gustiamo un ottimo gelato, mentre per sorpresa sul tavolo ci sorridono due frollini a cuore.
Quell’istante che dura solo un’ora la cui emozione sembra intramontabile,
la dedico oggi a te riproducendo quella stessa intimità..
Un’istante per sempre nelle tue braccia calde e protettive!
Ingredienti
200 gr di Fecola
100 gr di Farina
200 gr di Zucchero a velo
180 gr di burro
1 Uovo grande ( oppure 1 uovo piccolo più un tuorlo)
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
Procedimento
Versiamo nella boule della planetaria la fecola, la farina, lo zucchero a velo e il burro morbido a pezzi e azioniamo la frusta k , amalgamiamo gli ingredienti ,ottenendo un composto sabbioso.
Aggiungiamo l’uovo e il cucchiaio di vaniglia e impastiamo.
Sistemiamo il nostro impasto molto morbido nella pellicola, ben sigillato e riponiamolo in frigo.
Questa frolla necessita un riposo di 12 ore affinché possa essere lavorata e modellata.
Infariniamo il piano di lavoro , tagliamo con un tarocco una porzione di pasta ( la restante la riavvolgiamo nella pellicola,).
Stendiamo la pasta ad uno spessore di 5 mm e coppiamola con uno stampo ad espulsione,grandezza media ,data la ricorrenza ho scelto il cuore. Sistemiamo i nostri cuori su una teglia foderata con carta forno,distanti tra loro e inforniamo in forno preriscaldato,posizione centrale,a 170° per 20 minuti.
Copertura
150 gr di Cioccolato fondente al 60%
Fondiamo il cioccolato a piccoli pezzi a bagnomaria, mescolando sempre.
Immergiamo i nostri biscotti per metà e poggiamoli su un foglio di carta acetato (disponibili nei negozi di pasticceria)
Consigli
Questo impasto è abbastanza morbido, se ci fossero problemi nell’avvolgerlo nella pellicola,aggiungete poca farina.
Lavoriamo l’impasto poco per volta,lasciando l’altra avvolta nella pellicola, per evitare che l’impasto a contatto con l’umidità della stanza si ammorbidisca troppo.
Nei periodi caldi va tenuta in frigo e uscita e lavorata poco per volta.
Non preoccupatevi se trascorso il tempo di cottura i biscotti sono bianchi, sono cotti e friabili all’interno, minuti in più di cottura ne pregiudicherebbero la friabilità.
Una volta freddi li conserviamo in una scatola di latta.
Questo splendido vassoio è stato creato dalle splendide mani di http://instagram.com/_secondastellaadestra/
Grazie per questo meraviglioso regalo.

 

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *